A sud di Maradona

A sud di Maradona

Romanzo contro il calcio moderno

di Andrea Ferreri

Pag. 185 – € 13,00  € 9,10

COMPRA IL LIBRO

 

A sud di Maradona, è il racconto di un’epoca in cui le vicende calcistiche si intrecciano con quelle di un territorio. L’epoca in cui il salento stava andando incontro ad una radicale trasformazione. Attraverso le gesta calcistiche di Barbas e Pasculli e il Lecce degli anni 80/90, il racconto si articola tra fatto storico e passione calcistica, in un groviglio di emozioni, ricordi, rivalse, che appartengono all’immaginario collettivo e alla cultura popolare del salento. Una storia di calcio e territorio, in chiave romantica, nostalgica, leggendaria. Dall’epica del football di Osvaldo Soriano ad una interpretazione antropologica dello sport, A sud di Maradona attraverso la memoria sportiva, vuol essere soprattutto, recupero della memoria popolare. 

Libro scritto in collaborazione con Beto Barbas e Pedro Pablo Pasculli, campioni del mondo con Maradona, e idoli senza tempo dei tifosi del Lecce.

 

Autore

Andrea Ferreri, studioso di culture giovanili e controculturali. Editore, scrittore, attivista. Prima di cimentarsi con questo lavoro, sempre sul calcio ha pubblicato il saggio Ultras, i ribelli del calcio. Libro che ha venduto 20.000 copie. Invece, con lo pseudonimo di Bob Kolb ha scritto Fuoco Greco: La rivolta di Atene del 5 maggio 2010 e Riot: storie di ordinaria resistenza, appartenenti all’universo della narrativa di movimento. Ha curato, inoltre, le edizioni italiane de I lavoratori della notte e Abbasso le prigioni, tutte le prigioni! dell’anarchico francese Alexandre Jacob, nonché la biografia di Lucio Urtubia: L’anarchico irriducibile di Bernard Thomas. Ha partecipato, infine, con saggi, articoli e narrazioni, alla scrittura di diversi libri collettivi, sul calcio, le sottoculture e i conflitti sociali contemporanei.
Viaggiatore incallito, è affetto dalla Sindrome del nomade, da lui stesso teorizzata. In solitaria ha girato circa 100 paesi al mondo.