Ultras: I ribelli del calcio

Ultras: I ribelli del calcio

Quarant’anni di antagonismo e passione

di Andrea Ferreri

Pag. 200 – € 15,00  € 10,50

COMPRA IL LIBRO

 

A quarant’anni dalla storica comparsa dei primi gruppi italiani (1968), il fenomeno ultras è sottoposto ad una delle più dure repressioni della sua storia. Trasfigurato dal nuovo mondo calcio e dall’estrema rigorosità delle attuali norme antiviolenza, è oggi in crisi di identità, di valori praticamente ovunque. Questo libro racconta la storia e le dinamiche dell’agire ultras, le influenze, le mode, le frustrazioni e tenta di tracciare lo sviluppo di un fenomeno in continua evoluzione. Infine passando in rassegna le esperienze di molti gruppi italiani e le oscure vicende che stanno attanagliando il mondo del calcio, questo libro si pone come una riflessione inside, un lavoro partecipato che analizza dall’interno le dinamiche e le espressioni di uno dei più contraddittori fenomeni riottosi contemporanei.

Il libro ha venduto 20.000 copie.

Autore

Andrea Ferreri, studioso di culture giovanili e controculturali. Attivista, laureato in filosofia e viaggiatore incallito, è affetto dalla Sindrome del nomade, da lui stesso teorizzata. In solitaria ha girato circa 100 paesi al mondo. Dopo Ultras, I ribelli del calcio, sempre sul calcio ha pubblicato A sud di Maradona, romanzo contro il calcio moderno. Invece, con lo pseudonimo di Bob Kolb ha scritto Fuoco Greco: La rivolta di Atene del 5 maggio 2010 e Riot: storie di ordinaria resistenza, appartenenti all’universo della narrativa di movimento. Ha curato inoltre le edizioni italiane de I lavoratori della notte e Abbasso le prigioni, tutte le prigioni! dell’anarchico francese Alexandre Jacob, nonché la biografia di Lucio Urtubia: L’anarchico irriducibile di Bernard Thomas. Ha partecipato, infine, alla scrittura di diversi libri collettivi.